Month: ottobre 2015

Presentazione del metodo Feldenkrais

Informiamo chi fosse interessato, che da Mercoledì 28/10/2015 alle ore 17:00 avrà inizio il corso di Feldenkrais.

La prima lezione sarà dimostrativa, per info e prenotazioni 080 321 31 68.

Ritorna la presentazione del metodo Feldenkrais!

Avvisiamo che sabato 24 ottobre 2015, alle ore 17:00, presso il nostro centro, l’insegnante Giuseppe Strada terrà l’incontro per informare sulle modalità ed i benefici del metodo. Vi aspettiamo!
Per info e prenotazioni prova gratuita: 080 321 31 68

Il Metodo Feldenkrais

Il Metodo Feldenkrais è un approccio didaddico ed educativo che utilizza il linguaggio preverbale e universale del movimento. L’Insegnante del Metodo guida l’allievo a compiere semplici ed inusuali movimenti o, individualmente, con il contatto gentile e delicato delle proprie mani oppure, in gruppo, guidando verbalmente nella esplorazione di movimenti facili e piacevoli.
Lo scopo di queste esperienze somatiche è quello di favorire una migliore organizzazione personale, ridurre tensioni e dolori e aumentare la cnsapevolezza ed il piacere del movimento.
La pratica del Metodo Feldenkrais può migliorare la qualità dei movimenti quotidiani, ottimizzare le performance sportive, facilitare la ripresa dopo traumi e immobilità.
Per fare meglio quello che fai.
Per fare meglio quello che vuoi.

I benefici del Tai Chi

Il Tai Chi Chuan può essere praticato a tutte le età e per tutta la vita.
Attraverso la pratica di questa disciplina si raggiunge il rilassamento mentale e si favorisce la concentrazione. Altri benefici consistono nell’eliminazione dello stress, miglioramento della mobilità articolare (i tendini si allungano e si distendono), aumento della profondità della respirazione con una conseguente ossigenazione del corpo in maniera ottimale, prevenzione di molte malattie aumentando la resistenza e la forza del corpo, prevenzione dell’osteoporosi, aiuto ad alleviare i dolori causati da problemi alla schiena e alle spalle. Inoltre è un forte aiuto psicologico per persone fortemente introverse producendo una graduale apertura ed estroversione verso il mondo circostante e gli altri.
Per la medicina cinese, le malattie si sviluppano a causa di blocchi nei tragitti di circolazione dei meridiani. Come l’agopuntura, il Tai Chi Chuan, con i suoi movimenti morbidi e armoniosi, contribuisce a rendere più flessibili le articolazioni, eliminando blocchi cronici e a rendendo più scorrevole libero il flusso energetico. Insieme ad una dieta, ai massaggi e all’agopuntura, il Tai Chi Chuan integra l’insieme di tecniche offerte oggi dalla medicina cinese per salvaguardare il benessere psicofisico.
Negli ultimi tempi la cultura orientale ha cercato di migliorare i risultati ottenuti combinando queste antiche tradizioni con la medicina classica occidentale; allo stesso tempo, in Occidente, i centri olistici e di benessere e salute hanno incorporato tecniche della medicina cinese tradizionale, tra cui il Tai Chi Chuan, per offrire alle persone soluzioni efficaci nella guarigione o nel miglioramento delle patologie.

In parole semplici, il Tai Chi Chuan è costituito da una ginnastica profonda, sana e terapeutica che conserva la salute e favorisce notevolmente l’assetto psicofisico di ognuno.

Per ottenere questi benefici tuttavia, bisogna applicare bene quello che insegnano i maestri: “avere disciplina, perseveranza e pazienza”, cioè praticare questa disciplina con costanza e per lungo tempo.

I principi del Pilates

“La cosa più importante non è ciò che stai facendo, ma come stai eseguendo ciò che fai” affermava J. Pilates e fu lui a introdurre i principi base della sua tecnica:
– la concentrazione, fondamentale per la corretta esecuzione degli esercizi;
– il controllo, che serve per evitare gli infortuni;
– il baricentro fulcro del metodo, che Pilates definì “Power House” (casa del potere), ed è l’area compresa tra la parte finale della cassa toracica e il bacino;
– la fluidità, che permette di rendere il movimento il più armonico possibile togliendo ogni rigidità del corpo;
– la precisione, che consente di trovare l’equilibrio del tono muscolare nelle varie zone del corpo;
– la respirazione.

Tai Chi – Filosofia e Pratica

Nel TAI CHI oltre al concetto di Yin e Yang, l’espressione che descrive questa tecnica risiede nel concetto di “Forma”, un sistema di movimenti concatenati che vengono eseguiti in un modo lento, uniforme e senza interruzioni. Tali movimenti possono essere eseguiti a mani nude o con il supporto di particolari armi. Esiste anche un insieme di esercizi che vengono eseguiti in coppia, e che prendono il nome di Tui Shous.

LA FILOSOFIA DEL TAI CHI
Ciò che il Tai Chi Chuan offre è un ampio concetto di salute e di longevità , secondo il quale un organismo fiorisce soltanto se è propriamente nutrito e curato attraverso tutto il ciclo della sua vita.

Innanzitutto occorre creare un nuovo tipo di approccio sul quale basare il riconoscimento che la longevità non è un valore per le persone anziane, ma per tutti senza limiti d’età.

Essenziale per l’approccio cinese è l’intuizione che l’obiettivo di una longevità in piena salute debba essere perseguito anche da giovani e bambini. Il modo migliore per ottenere successi in questo campo consiste nello stabilire una disponibilità verso tali pratiche sin dalla più tenera età. Sia gli antichi taoisti che i confuciani sottolineano l’importanza di una mente serena per la salute ed il conseguimento di una autentica saggezza.

LA PRATICA DEL TAI CHI
Il Tai Chi Chuan è un esercizio di autorilassamento i cui lenti movimenti sono coordinati rispetto alla respirazione e diretti da una mente libera, con doppio vantaggio sia per la salute fisica che spirituale.

Questi esercizi aiutano a rischiarare la mente e rafforzare il cervello.

Il Tai Chi Chuan si pone come obiettivo quello di fare entrare il praticante a conoscenza della propria energia. La pratica durante le lezioni è “silenziosa”, non occorre parlare ma “fare”: tutto passa infatti attraverso ciò che si fa e si sente. È importante che il Maestro metta in condizione l’allievo di sperimentare da solo il proprio lavoro, saranno le diverse esperienze a far crescere l’arte marziale.

La mancanza di aspettative aiuta ad ottenere i risultati; abbandonarsi alla pratica e prendersi la responsabilità del proprio essere con desiderio di cambiare e mettersi alla prova.

17-18 ottobre Walking in Paradise

Ci siamo ! il programma è pronto.. e tu ? entro il 7 ottobre sarà possibile confermare la propria partecipazione ! i posti in Paradiso sono limitati a 20 .. uno è tuo !

evento_20151017

© 2020 A.S.D. Il Terzo Paradiso | Centro Pilates a Bari
Piazza Moro 61, Bari, 080/3213168 - info@ilterzoparadiso.com
C.FISC/P.IVA 93449100721

Sito realizzato da ARIANNA
Tema WP di Anders Noren

Up ↑